Uffici

ProMéxico

ProMéxico



Passi per investire in Messico

Ottenere un VISTO:

Autorità responsabile: Istituto Nazionale di Migrazione. Ministero dell’Interno. (http://www.inami.gob.mx )

Ha bisogno di un visto per la realizzazione di attività d’affari in Messico lo straniero presente sul territorio nazionale con l’obiettivo di conoscere diverse possibilità d’investimento, realizzare un investimento diretto o gestirlo, rappresentare un’azienda straniera, o realizzare transazioni commerciali. La Legge Generale della Popolazione e il suo Regolamento, sono gli organismi che regolano in Messico questa materia.

Il procedimento si dovrà realizzare presso l’Istituto Nazionale di Migrazione. Il tempo massimo di disbrigo della pratica è di 35 giorni di calendario.

Requisiti generali:

  1. Modulo ufficiale di Richiesta del Procedimento Migratorio, compilato e firmato correttamente in originale e copia.
  2. Copia e, in caso fosse necessario, originale per il riscontro di tutte le pagine del passaporto in vigore dello straniero.
  3. Qualora l’interessato realizzi il procedimento attraverso un procuratore o un rappresentante legale, egli dovrà accreditare tale ruolo con una delega girata a suo favore e fornitagli dallo straniero, e copia di un documento d’identità valido con fotografia e firma del procuratore o del rappresentante legale.

Per ulteriori informazioni riguardo questi argomenti e altri requisiti, consultare il Manuale di Procedimenti Migratori dell’Instituto Nacional de Migración: http://www.inm.gob.mx/index.php/page/Manual_tramites 

Regolamento e Registro degli Investimenti Stranieri:

Autorità responsabile: Direzione Generale degli Investimenti Stranieri (DGIE). Ministero dell’Economia. (www.economia.gob.mx )

La legge sugli Investimenti Stranieri stabilisce che l’investimento straniero potrà partecipare in qualunque proporzione al capitale sociale di società messicane, acquisire attivi fissi, entrare in nuovi campi d’attività economica o fabbricare nuove linee di prodotti, aprire e gestire stabilimenti, e ampliare o trasferire quelli già esistenti, salvo le eccezioni menzionate espressamente nella suddetta legge.

Legge sugli Investimenti Stranieri (LIE): http://www.diputados.gob.mx/LeyesBiblio/pdf/44.pdf 

Il Registro Nazionale sugli Investimenti Stranieri (RNIE) è l’area del Governo Federale presso il quale vengono registrati gli investimenti stranieri che arrivano nel nostro paese.

La Legge sugli Investimenti Stranieri, stabilisce i diversi soggetti iscritti presso il RNIE. Da parte sua, il Regolamento della Legge sugli Investimenti Stranieri e del Registro Nazionale sugli Investimenti Stranieri, indica il procedimento per realizzare le formalità corrispondenti.

Per ulteriori informazioni sui procedimenti e requisiti, consultare il RNIE: http://www.economia.gob.mx/comunidad-negocios/competitividad-normatividad/inversion-extranjera-directa 

Il Regolamento della Legge sugli Investimenti Stranieri e del Registro Nazionale sugli Investimenti: http://www.diputados.gob.mx/LeyesBiblio/regley/Reg_LIERNIE.pdf 

Procedimenti presso la Secretaría de Relaciones Exteriores (Ministero degli Esteri):

Autorità responsabile: Direzione Generale di Temi Giuridici. Ministero degli Esteri. (http://www.sre.gob.mx )

Si richiede un permesso del Ministero degli Esteri per la costituzione di società. A questo proposito, il Ministero degli Esteri, concederà le autorizzazioni per la costituzione di società, solo quando le denominazione o ragione sociale che si intende utilizzare no sia stata riservata da una società diversa. Allo stesso modo, se nella denominazione o ragione sociale richiesta, contenga parole o termini il cui uso sia regolamentato specificamente da altre leggi, il Ministero degli Esteri condizionerà l’utilizzo dei permessi all’ottenimento delle autorizzazioni stabilite dalle suddette disposizioni legali.

Per ulteriori informazioni riguardo procedimenti e permessi, consultare la Dirección General de Asuntos Jurídicos (Direzione Generale di Temi Giuridici). Ministero degli Esteri: http://www.sre.gob.mx/index.php/tramites-y-servicios/adquisiciones-por-extranjeros 

Manuali sui Procedimenti: http://www.sre.gob.mx/index.php/manuales-de-procedimientos-de-las-unidades-administrativas/159 

Registro presso il Registro Pubblico della Proprietà e del Commercio, Intermediari Pubblici e Notai:

Il RPC è un’istituzione pubblica che garantisce la certezza, sicurezza giuridica e protezione della proprietà, la sua trasmissione e gli effetti dei diritti ascritti, così come gli atti giuridici realizzati da aziende e persone morali.

Presso il RPPC sarà possibile ottener una copia semplice o in marca da bollo del registro della proprietà che sarà oggetto di cambio; ottenere un certificato degli oneri che ricadono sull’immobile ubicato in qualsiasi parte della Repubblica Messicana; conoscere l’identità del proprietario dell’immobile oggetto di compra-vendita, e anche conoscere se una società o associazione (persona morale) sia iscritta nel Registro Pubblico.

Il RPCC è un’istituzione che dipende dagli Stati della Repubblica Messicana che fornisce sicurezza e pubblicità a certi atti giuridici che coinvolgono un bene immobile o una società mercantile.

Consultare informazione supplementare sul RPPC:

L’intermediario pubblico è un individuo perito in diritto, specializzato in aspetti mercantili e economico-finanziari, ai quali il Governo Messicano affida le funzioni di agente intermediario, perito valutatore, consulente giuridico, arbitro, notaio pubblico e le altre funzioni segnalate dalla Legge Federale d’Intermediazione Pubblica (LFCP) e altre leggi o regolamenti, attraverso l’abilitazione rispettiva emesso dall’Esecutivo Federal tramite il Ministero dell’Economia.

L’Intermediario Pubblico fornisce sicurezza, fiducia, efficienza e dinamismo ai suoi interventi, essendo un tecnico qualificato del mercato, non è un semplice intermediario, ma un mediatore espero, onorato e imparziale che mette in comunicazione e apporta modifiche alla contrattazione mercantile in generale, che si tratti di beni o servizi.

Consultare Intermediari Pubblici abilitati dal Ministero dell’Economia: http://www.correduriapublica.gob.mx/correduria/?P=13&lang=ES 

Il Notaio Messicano è un avvocato specializzato con un’alta formazione giuridica che interviene negli affari commerciali e civili come notaio pubblico e consigliere legale degli investitori, imprenditori e privati.

I contratti consegnati presso i Notai sono una garanzia di certezza legale che fornisce lo Stato Messicano a chi richiede il suo servizio.

Il Notaio Interviene, tra l’altro, in: Compravendita d’immobili, costituzione di aziende, fornitura di mandati per acquisizioni e azioni di Società di Fondi Fiduciari riguardanti Spiagge e Frontiere.

Consultare schema nazionale di Notai-Notai Pubblici della Repubblica Messicana divisi per entità: http://www2.sat.gob.mx/sitio_internet/sitio_aplicaciones/padron_fedatarios_notarios/notarios.html  

Consultare Associazione Nazionale del Notaio Messicano, A.C.: http://www.notariadomexicano.org.mx/ 

Pratiche presso l’Istituto Messicano della Sicurezza Sociale (IMSS) (Equivalente all’INPS/ASL italiane) N.d.T.:

Autorità responsabile: IMSS. (http://www.imss.gob.mx )

  1. Iscrizione del datore di lavoro presso l’IMSS:

    Consultare questa pratica su: http://www.cofemertramites.gob.mx/intranet/co_dialog_PublishedTramite.asp?coNodes=1226973&num_modalidad=1 

    Al momento di realizzare questo procedimento, le aziende rimarranno registrate automaticamente presso l’Istituto del Fondo Nazionale per la Casa dei Lavoratori e il Sistema di Risparmio per la Pensione.

  2. Iscrizione di aziende al Seguro de Riesgos de Trabajo ante el IMSS (Assicurazione sul Lavoro presso l’IMSS):

    Consultare questa pratica su: http://www.cofemertramites.gob.mx/intranet/co_dialog_PublishedTramite.asp?coNodes=1226956&num_modalidad=1 

    Questi procedimenti presso l’IMSS si devono realizzare entro i successivi cinque giorni lavorativi all’assunzione dei lavoratori.

Pratiche presso l’Istituto del Fondo Nazionale per la Casa dei Lavoratori (INFONAVIT):

Autorità responsabile: INFONAVIT. (http://www.infonavit.gob.mx )

Gli schemi di conformità con la Legge devono:

  1. Inscribirse e inscribir a sus trabajadores en el INFONAVIT.
  2. Presentare presso l’INFONAVIT gli avvisi inerenti al cambio di domicilio e denominazione o ragione sociale, aumento o diminuzione degli obblighi fiscali, sospensione o riavvio di attività, chiusura, alleanza, scissione, alienazione e dichiarazione di fallimento e sospensione dei pagamenti, o di qualsiasi altra circostanza che danneggi il suo registro presso l’Istituto.
  3. Presentare presso l’INFONAVIT gli avvisi di registro, cancellazioni, modifiche agli stipendi, assenze e giorni di mutua, e altri dati dei lavoratori necessari per l’INFONAVIT.
  4. Determinare ed effettuare il pagamento dei contributi al Fondo Nazionale della Casa per il suo pagamento sul conto della casa, e anche su come trattenere e trasmettere gli sconti presso gli Uffici dell’INFONAVIT, o in caso fosse necessario, presso le entità riceventi quando fosse così stabilito.
  5. I datori di lavoro dovranno iscrivere i propri lavoratori tramite la compilazione e la presentazione dei moduli autorizzati dall’INFONAVIT, nei suoi uffici o, se fosse necessario, presso gli enti autorizzati, entro cinque giorni lavorativi a partire dalla data d’inizio del rapporto lavorativo. Riguardo i lavoratori che offrono i propri servizi a diversi datori di lavoro, l’obbligo di iscriverli si riferisce a ogni datore di lavoro.
  6. Per l’iscrizione dei lavoratori, i datori di lavoro dovranno presentare il numero di sicurezza sociale che l’IMSS abbia dato loro.

Consultare: http://portal.infonavit.org.mx/wps/wcm/connect/infonavit/patrones  

Sistema di Apertura Rapida di Aziende (SARE):

Autorità responsabile: Commissione Federale sul Miglioramento Regolatore (COFEMER). (http://www.cofemer.gob.mx

Il Sistema di Apertura Rapida di Aziende, è uno schema che favorisce l’apertura di aziende considerate a basso rischio in un giorno lavorativo, attraverso l’identificazione delle pratiche federali minime per lo stabilimento e inizio delle operazioni, la loro semplificazione, e anche la risoluzione rapida delle autorità federali.

Inoltre, le aziende che realizzino qualcuna tra le 685 attività (agricola, industriale, commerciale e di servizi) considerate a basso rischio pubblico e che si specificano nell’allegato dell’Accordo Presidenziale che stabilisce il sistema di apertura rapida di aziende (SARE), pubblicato il 28 gennaio del 2002 sulla Gazzetta Ufficiale (Diario Oficial) della Federazione, avranno a disposizione fino a 3 mesi per ottemperare agli altri procedimenti federali obbligatori da quando saranno in possesso del RFC (equivalente al Codice Fiscale italiano, N.d.T.). Durante questo periodo, le autorità federali non potranno richiedere informazioni o realizzare controlli per verificare l’ottemperanza ai suddetti procedimenti.

Altre Pratiche:

In quelle attività dove sia richiesto un Avviso di Funzionamento, le aziende dovranno presentare presso il Ministero della Salute la pratica: SSA-04-001-A Avviso di funzionamento, modalità A Avviso iniziale, entro i dieci giorni lavorativi successivi alla data nella quale avrebbero ottenuto l’iscrizione al Registro Federale dei Contribuenti.

Consultare queste pratiche in COFEMER: http://207.248.177.30/tramites/index.aspx  

Inoltre, in quelle attività nelle quali si specifichi Avviso d’iscrizione come azienda generatrice di residui pericolosi, le ditte dovranno presentare presso il Ministero dell’Ambiente e Risorse Naturali la pratica: INE-04-004-A Avviso d’iscrizione come azienda generatrice di residui pericolosi, modalità A Generale, in un periodo non superiore ai tre mesi, contati dalla data d’iscrizione al RFC.

Consultare questa pratica su COFEMER: http://207.248.177.30/tramites/index.aspx  

L’apertura di nuovi negozi coinvolge i tre ordini di governo; ed è quindi indispensabile coordinare azioni per accelerare e ridurre al minimo la burocrazia corrispondente.

In gran parte, il successo del SARE dipende dalla sua implementazione negli Stati e Municipi, visto che essi stabiliscono diverse regole e procedimenti per far sì che un nuovo negozio possa costituirsi e iniziare le proprie operazioni sul territorio.

Nella maggior parte degli Stati e Municipi, per implementare uno schema d’apertura rapida di aziende, è fondamentale l’incorporazione dei procedimenti per l’utilizzo del suolo pubblico e la licenza di funzionamento.

Autorità responsabile: Servizio di Amministrazione Tributaria. Secretaría de Hacienda y Crédito Público (Ministero delle Finanze). (http://www.sat.gob.mx )

Ai fini fiscali, sono straniere le persone fisiche (individui) o morali (società mercantili, associazioni o società civili) che siano rette in base alla legislazione di un altro paese, per ragioni di nazionalità, sede operativa, oltre a altri criteri.

Per spiegare il regime fiscale applicabile, divideremo gli stranieri in : Residenti in Messico e Residenti all’Estero:

La legislazione fiscale considera residenti in Messico, le seguenti persone:

  • Le persone fisiche, nazionali o straniere, che abbiano stabilito il proprio domicilio in Messico.
  • Qualora possiedano una casa anche in un altro paese, sono considerati residenti in Messico se più del 50% delle entrate annuali della persona fisica provengono dalla fonte di guadagno ubicata in questo paese, o se, il centro delle loro attività professionali si trovi su territorio nazionale, ad esempio.
  • Le persone fisiche di nazionalità messicana, che siano funzionari di Stato o lavoratori dello stesso, anche quando anche se l’ubicazione principale del loro negozio si trovi all’estero.
  • Le persone morali (società mercantili, associazioni e società civili, fra le altre) che si siano costituite in base alle leggi messicane, e anche quelle che abbiano stabilito in Messico la parte principale del loro negozio o la sede d’indirizzo.

Consultare residenti in Messico: http://www.sat.gob.mx/sitio_internet/asistencia_contribuyente/principiantes/eres_extranjero/78_2157.html  

Consultare per sapere in che modo adempiere agli obblighi fiscali: http://www.sat.gob.mx/sitio_internet/asistencia_contribuyente/principiantes/eres_extranjero/78_2161.html  

La legislazione fiscale considera residenti all’estero, le seguenti persone:

  • Le persone fisiche, nazionali o straniere, che non possiedano la propria casa in Messico. Indipendentemente da quanto espresso in precedenza, si possiedono una casa in Messico, saranno considerati residenti all’estero se in questo paese non hanno il centro dei loro interessi vitali, cioè, se più del 50% delle loro entrare annuali non provengono da fonti di guadagno ubicate in Messico, o se, il centro delle loro attività professionali non è ubicato sul territorio nazionale, fra molti altri casi e,
  • Le persone morali (società mercantili, associazioni e società civili, fra altre) che non siano costituite d’accordo alle leggi messicane, e anche come quelle che non abbiano stabilito in Messico il centro del proprio negozio o sede d’indirizzo, che però continuino ad avere stabilimenti permanenti sul territorio nazionale.

Consultare residenti all’estero: http://www.sat.gob.mx/sitio_internet/asistencia_contribuyente/principiantes/eres_extranjero/78_2158.html  

Consultare per sapere in che modo adempiere agli obblighi fiscali: http://www.sat.gob.mx/sitio_internet/asistencia_contribuyente/principiantes/eres_extranjero/78_2161.html  

Legge Doganale: http://www.diputados.gob.mx/LeyesBiblio/pdf/12.pdf  

Programmi d’incentivazione al commercio estero:

  • Devoluzione di Imposte d’importazione agli Esportatori (DRAWBAK): Offre la possibilità di ottenere la devoluzione dell’Imposta Generale d’Importazione pagata per i beni che sono stati incorporati alle merci da esportazione.
  • Decreto per l’Impulso e l’Operazione dell’Industria di Fabbriche d’indumenti da Esportazione (IMMEX): Il Programma IMMEX è uno strumento attraverso il quale se permette importare temporaneamente i beni necessari per essere utilizzati in un processo industriale o un servizio destinato all’elaborazione, trasformazione o riparazione di merci di provenienza estera importati temporaneamente per la loro esportazione o la fornitura di servizi d’esportazione, senza coprire il pagamento dell’imposta generale d’importazione, dell’imposta sull’IVA e delle quote compensatorie.
  • Programmi di Promozione Settoriale (PROSEC): I Programmi di Promozione Settoriale (PROSEC) sono uno strumento diretto a persone morali produttrici di determinate merci, attraverso le quali è permesso loro importare con dazi ad-valorem preferenziale (Imposta Generale d’Importazione) diversi beni da essere utilizzati nell’elaborazione di prodotti specifici, indipendentemente se le merci da produrre siano destinate all’esportazione o al mercato nazionale.
  • Nuovo Schema di Aziende Certificate (NEEC): È un programma che cerca di rafforzare la sicurezza della catena logistica del commercio estero attraverso l’implementazione di standard minimi in materia di sicurezza riconosciuti in campo internazionale in coordinazione con il settore privato e che concede benefici alle aziende che vi partecipano.

Programmi di incentivi fiscali:

  • Detrazione immediata:È una detrazione che si applica per favorire gli investimenti in tutto il paese, meno le zone metropolitane e d’influenza di Città del Messico, Monterrey e Guadalajara. Ciò nonostante, quest’applicazione sarà utilizzata in quei progetti che abbiano bisogno di mano d’opera intensiva, non siano inquinanti e non richiedano un uso intensivo dell’acqua.
  • Incentivi su imposte federali per aziende che non hanno una permanenza stabilita in Messico: Alle aziende produttrici di indumenti (ora IMMEX) in base a certe condizioni si fornisce loro un’importante riduzione nel pagamento dell’imposta sul reddito.
  • Crediti fiscali per imposte federali in I+D: Le aziende selezionate, possono ricevere un credito fiscale (e/o un credito su imposta) del 30% del totale speso in attività di Ricerca e Sviluppo (I+D), compresi procedimenti e disegni.

Programmi di sviluppo tecnologico e innovazione:

  • Programmi si Stimoli all’Innovazione:Sono i programmi di supporto per le aziende che investano in progetti di ricerca, sviluppo di nuovi prodotti, procedimenti o servizi.
  • Fondo Internazionale: È un Fondo di Cooperazione Internazionale per l’impulso alla ricerca scientifica e tecnologica tra il Messico e l’Unione Europea; che appoggia progetti in base alle seguenti modalità: Progetti di ricerca in team, creazione e rafforzamento delle reti d’investigazione.
  • Per ulteriori informazioni su questi e altri programmi, contattare il Consiglio Nazionale delle Scienze e delle Tecnologia (CONACYT): http://www.conacyt.gob.mx/FondosyApoyos/Paginas/default.aspx